FOR ITALIAN JAZZ SINCE 1982 Join the Mailing List
Registrazione LOGIN
FOCUS | | SU DI NOI | SHOP | TIME LINE | ARTISTS | CONTATTI

 
 
ARTISTS
Nato a:
Torino, Piemonte
21 Marzo 1952


Vive a:
Torino



CARLO ACTIS DATO
Sax tenore e baritono, clarinetto basso
 
Ha vissuto l’infanzia nel Sud Italia. Comincia a suonare il clarino e poi il sax nella banda e in orchestre da ballo, R&B, swing. Dalla prima metà degli anni ’70 si dedica all’attività concertistica e discografica, partecipando alla registrazione di oltre 90 dischi per etichette internazionali in Italia, Germania, Inghilterra, Giappone, Canada; di cui la metà come leader o co-leader. Nei referendum indetti dai critici della rivista “Musica Jazz” e dall’americana “Cadence” risulta da molti anni ai primi posti delle classifiche tra i musicisti italiani e per i propri gruppi, i cui dischi hanno ottenuto ottime recensioni dalle riviste specializzate di tutto il mondo.
Hanno pubblicato articoli monografici e/o interviste con Actis Dato le riviste: Jazzmann, Improjazz, Jazz Actuel(Francia), Jazz Podium (Germania), Coda(Canada), Jazz in Time, Jazz Around (Belgio), Margen, Jazzology (Spagna), Jazz & Tzaz (Grecia),World Music, Musica Jazz, Musiche, Jazz’n’Around, Jazzit, Jazzmagazine (Italia), Jazzlive (Austria), Cadence (USA), Jazz Hihyo, Jazz Live, Out There(Giappone) . Oltre ad aver tenuto centinaia concerti in tutta Europa, ha suonato in U.S.A., Giappone, Australia, Indonesia, Nuova Zelanda, Sud Africa, Canada, Argentina, Antille, Senegal, Maghreb, Etiopia. Il referendum tra i critici della rivista americana “Down Beat” lo ha nominato dal 2001 in poi fra i migliori bariton-sassofonisti del mondo.
Il Quartetto, formato nel 1984, ha partecipato a trasmissioni radio nazionali in Germania, Svizzera, Finlandia, Francia, Svezia, Italia ed è il gruppo italiano di jazz attuale più conosciuto ed apprezzato all’estero. Nell’annuale referendum tra i critici indetto dalla rivista “Musica Jazz” è stato votato sette volte tra i migliori gruppi jazz italiani e la rivista americana “Cadence” ha nominato “Noblesse Oblige” e “Ankara Twist” tra i migliori dischi usciti in tutto il mondo, rispettivamente nel 1987 e nel 1991. La rivista giapponese Jazz Hihyo ha segnalato “Ankara Twist” e Blue Cairo” tra i migliori esempi di jazz europeo. La rivista americana Down Beat ha recensito con quattro stelle “Bagdad Boogie”. I dischi del quartetto sono stati recensiti dalle riviste specializzate di tutto il mondo (Cadence, Coda, Swing Journal, Jazztimes, Down Beat, Wire, Jazzthetik, Jazz Podium,Granlost, Jazz Nu, Jazz Magazine, Jazz in Time, Improjazz, Musiche, Jazz & Tzaz, Margen, Jazzology, Cuadernos de Jazz, Jazz Live, Ritmo, Blu Jazz, Jazzman, Jazz Hihyo) e sono su “The Penguin Guide to Jazz”, sull’aggiornamento 1994 dell’enciclopedia Larousse, sulla Grande Enciclopedia della Musica Garzanti.
Suona in solo: Sarajevo, Skopjie, Ruvo, Ragusa, Sarzana, Asti, Vasto, Lanciano, Bologna, Torino, Torbole, Nimes, Le Mans,Vicenza, Rive-de-Gier, Pisa, Siracusa, Crema,Genova, Perpignan, Germania, sette tour in Giappone tra il ’98 e il ’01), quattro concerti a Vancouver (Canada) nel novembre 1998,tour di dieci concerti in USA (aprile ’01),tour in Canada e USA di dieci concerti (febbr.’02) .
Dirige l’Actis’Band, nuovo gruppo aggressive-downtown (Freiberg, Schio,Teano, Caraglio, Ventotène, Slovenia, Svizzera, Brugge, Russelsheim, Thessaloniki, Jakarta(Indonesia), Tampere e Tornio(Finlandia), Linburg(Germania), Caltanissetta, Rive-de-Gier(’06 e ’07) (Francia) nominato due volte miglior gruppo di jazz italiano nel referendum dei critici di “Musica Jazz”.
Guida l’Atipico Trio: Berlino, Espoo-Helsinki, Le Mans, Firenze, Ruvo, Noto,Asti, Milano, Prato, Wiesen, Graz, Ulm, Dresden, Jena, Madrid, Sibiu e il tentetto Actis Furioso(Nevers,Belgrado,Le Mans,Germania ecc.) . In Duo con E.Rocco ha suonato in Belgio, Francia, Olanda, Lituania, Giappone, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Danimarca, Svezia,Tunisia. In Duo con il contrabbasista Baldo Martinez si è esibito decine di volte in vari festival spagnoli, in Italia e in Romania. È stato coleader di Brasserie Trio : Nevers, Grenoble, Mulhouse, LeMans, Clusone, Moers, Perpignan, Berchidda, Pisa, Roma, Mantova, Ruvo, Locarno, Saalfelden; di TAO (due tour in Giappone,Pisa,Roma..) di Tree: Ginevra, Ulm, S.Miniato, Ivrea, Milano, Trieste, Palmi, Torino. Fa parte dell’Italian Instabile Orchestra, sette volte votata come miglior gruppo italiano: Noci, Rive-de-Gier, Monaco, Moers, Bolzano, Mùlhouse, Zurigo, Nevers, Le Mans, Vilsophen, Roma, Verona, Norinberga, Milano, Firenze, Roccella Jonica, Bergamo, Ruvo, Ragusa, Grenoble, Chambery, Cremona, Tivoli, Torino, Aosta, Berlino, Colonia, Amsterdam, Parigi, Willisau, Ferrara, Oporto, St. Ingbert, Genova, Parigi-La Villette, Lucca, Pisa, Valence, Vignola, Berchidda, Madrid, Lisbona, Münster, Venezia, Canada tour 2000, Chicago, Giappone, Macedonia, Slovenia.
Suona nel Pino Minafra Sud Ensemble: Marsiglia, Avignone, Nevers, Mulhouse, Le Mans, Parigi-Banlieues Bleues, Parigi-La Villette, Perpignan, Rive-de-Gier, Vilsophen, Giessen, Berlino, Wuppertal, St. Ingbert, Monaco, Mainz, Stoccarda, Karlsruhe, Esslingen, Regensburg, Lipsia, Stoccarda, Anvers, Oupéye, Varna (Bulgaria) ; Victoriaville, Toronto, Québec, Vancouver, Saskatoon (Canada) ; Salisburgo, Vienna, Lipsia, Zurigo, Roma, Ragusa, Foggia, Taranto, Ruvo, Tivoli, Cremona, Lugano, Siena, Prato, La Spezia, St. Vincent, Berchidda, Andria, Lentini, Firenze, Coutances, Ruvo, Posada,Bologna.
Suona in Viva La Black (Louis Moholo, Keith Tippett, Minafra, Ottaviano…..) : Parigi,Bari, Sardegna, Le Mans, Lubiana….

Ha suonato con: E.Fazio Sestetto: Lione, Nevers, tour di dieci concerti in Argentina, Clusone, Ruvo, S.Anna Arresi, Torino, Vercelli, Salisburgo, Taranto, Asti, Milano; E.Christi Quintetto: Grenoble, Bologna, Wiesen (Austria), Toronto; New York, Erie, Hartford ( USA), tour di una settimana in Senegal; G.Occhipinti Nonetto: Amsterdam, Ragusa, Biel, Mainz, Cremona, Bruges, Liège, Mulhouse,Portogallo.
È stato co-fondatore nel ’74 di Art Studio, gruppo storico del nuovo jazz italiano (Parigi: Maison de la Radio, Galleria d’Arte Moderna, Théatre Dunois, vari clubs; Bimhuis di Amsterdam e nei festival intenazionali di Sens, Chantenay, Belfort, Tubingen, Milano, Vercelli, Palmi, Brescia, Padova, Reggio Emilia, Modena, Foggia, Firenze, Lucca, Piemontejazz, ecc.; con la vocalist T.Ghiglioni a Bologna, Ivrea, Torino, Pisa), Ha suonato con la D.O.M. Orch. (Grenoble, Rive-de-Gier, Milano, Roma), Mitteleuropa Orch. (Ravenna, Alassio, Lingotto, Vienna, Monaco, Bari, Bologna, Udine, Lignano, Siviglia Expo ’92...), Mama 4°, S.Maltese Ensemble, ecc... con cui ha partecipato a Festival in tutta Europa. Ha preso parte a numerose performances teatrali ed ha lavorato con danzatrici e mimi. È tra i soci fondatori della Coop. CMC, che dal ‘77 si occupa a Torino dell’organizzazione di concerti e della produzione di CD innovativi.

Insegna sassofono alla Scuola Civica di Torino e al Percstudio Music Information.
Ha dato Masterclasses a Tokyo, Vigo,Djakarta,Tunisi….
Collabora abitualmente con attori e danzatori, su tutti il “Teatro della Natura” di Lorenza Zambon-Casa degli Alfieri.
Ha suonato con: D.Murray, A.Braxton, G.Gaslini, E.Rava, G.Trovesi, B.Phillips, M.Dresser, R.Garrett, J.Shahid, T.Oxley, G.Sommer, A.Vapirov, A.Tomlinson, C.Zingaro, F.Koglmann, D.Sanborn, J.Dvorak, A.Salis, M.Nicols, S.Kassap, L.Konté, O.Lake, L.Jenkins, K.Umezu, Masahiko Satoh, M.Sato, S.Fujii, T.Kondo, C.Taylor., L.Bowie, W.Horvitz, K.Vandermark, J.McPhee e molti altri.

Discografia




© TIME TO JAZZ.IT di Luigi Naro
Via Campiglio, 54/C
21040 Oggiona con Santo Stefano (VA) - ITALY
p.iva 03253010122